Accesso Utenti

 

"Per me recuperare le tradizioni significa fare bene le cose semplici"

Noemi

Visitatori Totali
336077

Categorie Cakes

Le torte sono l'oggetto del desiderio che ci ha ispirato nel realizzare questo sito; in realtà la prima idea è stata quella di un semplice blog, attraverso il quale condividere esperienze e sensazioni della "dolce arte". Ma pensandoci bene abbiamo condiviso che la torta è solo una delle belle cose Italiane (e non) che ci allietano e ci rendono più "dolce" la vita. Per questo, pur non dimenticando l'idea originale, abbiamo voluto tracciare un percorso virtuoso, che ci facesse riflettere su grandi e piccole cose pro-life: cake & more, per allenare la memoria a non dimenticare le tradizioni.

 

 FRITTI  TORTE  CROSTATE  CUPCAKES & MUFFINS
       
   
 CREME  BISCOTTI   IMPASTI BASE  CREPES

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

MA CHI L'HA DETTO CHE NATALE NON SI PUO' FARE UNA TORTA
La fantasia non ascolta le tradizioni. se ho voglia di fare una torta chi me lo impedisce? Con queste premesse, quest'anno, a Natale, la nostra "esperta del settore" Noemi si è cimentata nella produzione di una torta...unica. Si tratta di una torta che abbiamo definito di "Simply cake design"; una torta cioè tutto sommato facile da realizzare ed alla portata di tutti quelli che abbiano un minimo di voglia di sperimentare, per cominciare o almeno per metteresi alla prova. Di seguito trovate la ricetta, buon lavoro. 

INGREDIENTI PER 8/10 PERSONE (teglia da 24 cm)  

250 gr. farina 00

125 gr. burro

200 gr. zucchero

3 uova grandi

2 bustine di vanillina

1 cucchiaino e 1/2  di lievito per dolci

una punta di cucchiaino di bicarbonato

1 vasetto di yogurt magro (125 gr.)

75 ml. latte

un pizzico di sale

crema pasticcera fatta con 500 ml. di latte

400 gr. di marzapane 

600 gr.pasta di zucchero già pronta

 

 

   
PREPARAZIONE  

L'impasto della torta 

- Amalgamare il burro morbido con lo zucchero e la vanillina e montare per almeno 2 minuti con le fruste elettriche.

  Il composto deve risultare cremoso.  

- Unire una alla volta le uova montando ancora con le fruste elettriche. Questo passaggio è molto importante per

  ottenere l'impasto cremoso: non unire il prossimo uovo finchè il precedente non è ben amalgamato. 

- Preparare gli ingredienti "secchi" unendo in una terrina la farina, il lievito, il bicarbonato. In un'altra terrina

  preparare gli ingredienti "liquidi" amalgamando latte e yogurt. 

- Unire allì'impasto di burro e zucchero i due composti (secchi e liquidi), poco alla volta ed alternandoli, montando

  con le fruste elettriche; l'impasto risulterà molto cremoso. 

- Versare nella teglia imburrata ed infarinata e livellare muovendo leggermente la teglia avanti ed indietro (non

   battere la teglia sul tavolo per non far uscire l'aria dall'impasto) e quindi infornare a 180°C per 35 min.

 

La decorare la torta 

- Sformare la torta e far raffreddare.

- Livellare la parte alta della torta tagliando l'eventuale "punta" che di è formata in cottura

- Tagliare a metà e farcire la parte inferiore con la crema pasticcera. Ricoprire con la parte superiore e spalmare

  la crema anche all'esterno. 

- Stendere a cerchio il marzapane con il mattarello (spolverare il ripiano ed il mattarello con amido di mais o fecola

  di patate), calcolando che dovrà ricoprire interamente la torta e trasferirlo sul dolce (per non romperlo, arrotolare

  sul mattarelo e srotolare delicatamente sulla torta). 

- Far aderire il marzapane utilizzando uno smoother (spatolina per cake design), tagliare il marzapane in eccesso e

   coprire il dolce con la pellicola per alimenti 

- Ammorbidire la pasta di zucchero lavorandola con le mani, (allo stesso modo di come si lavora la pasta delle

  tagliatelle) e stendere con il mattarello un disco grande abbastanza per ricoprire tutta la torta. Con la stessa

  tecnica di prima, stendere la pasta di zucchero sulla torta e far aderire bene con lo smoother. Tagliare la pasta in

  eccesso. 

- A questo punto si deve decorare il dolce a proprio piacimento, stendendo piccole parti di pasta di zucchero e

  tagliandola con le formine; la p.d.z. può essere colorata utilizzando coloranti alimentari in polvere o in gel,

  (sconsigliati i coloranti liquidi perchè ammorbidiscono eccessivamente la p.d.z.).

 

Conservare la torta fuori dal frigorifero (1 giorno max), ricoperta con pellicola per alimenti per non far seccare la

pasta di zucchero. (Se avanza, conservare in frigo, sempre coperta con pellicola).

 

N.B. La pasta di zucchero va conservata dentro un sacchettino di plastica altrimenti si secca. Se avanza bisogna

        conservarla in dispensa, NON in frigorifero.

 

 

IMG 0369 edited-1   tortaNataleBis5       modernSimplyCake rid 

 

 

Magneti Marelli per la sua festa Natalizia 2013 ha scelto le nostre torte

By Noemi (C&M)

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
Invalid template file /web/htdocs/www.cakesandmore.it/home/components/com_komento/themes/kuro/comment/famelist.php