Accesso Utenti

 

"Per me recuperare le tradizioni significa fare bene le cose semplici"

Noemi

Visitatori Totali
503030

Categorie Ricette

E' PRONTO, VENITE A TAVOLA; quante volte abbiamo sentito questa frase, da piccoli e da grandi. La "mamma" chiama e tutti scattano in piedi per appropinquarsi alla tavola...be' scattano, ci pensano, stanno finendo qualcosa, stanno per alzarsi...ci ripensano...HO DETTO CHE E' PRONTO, VENITE A TAVOLA, ULTIMA CHIAMATA. Che mancanza di rispetto, la mamma è una certezza, le sue ricette sono sempre perfette, forse è il caso di muoversi ed andare a mangiare...vediamo cosa ha preparato di buono.

 

 PRIMI  SECONDI E CONTORNI  RICETTE VELOCI  PIZZE & TORTE SALATE
       
     
 SALSE & SUGHI DIETETICHE  BABY   

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Utilizziamo il lievito madre
Ecco un'altra ricetta per poter utilizzare il vostro lievito giovane. I grissini infatti, a differenza del pane che deve formare una mollica morbida, non necessitano di una lievitazione eccessiva. Lo sapete che oggi l'interesse per la pasta madre è sempre più crescente? Ho saputo che sul web esiste una comunità di almeno 2.000 persone che mettono a disposizione parte della loro pasta madre per donarla a chi ne fa richiesta. 

 Passiamo ora alla spiegazione della ricetta.   

INGREDIENTI: 

300 gr. di farina di tipo 0

125 ml. di acqua a temperatura ambiente

80 gr. di lievito madre

50 ml. di olio extra vergine di oliva

5 gr. di sale fine

farina di semola da spolvero

1 uovo - facoltativo 

 PREPARAZIONE: 

1. In una terrina sciogliere il lievito in acqua. Fate attenzione alla temperatura dell'acqua: se è troppo fredda o troppo calda, potrebbe far morire il lievito.

2. Unire la farina un po' alla volta, poi l'olio ed il sale. Versare l'impasto sulla spianatoia e cominciare a lavorarlo per ottenere una pasta liscia ed omogenea. Formare una palla, riporre nella terrina, coprire con un canovaccio pulito e lasciare lievitare finchè l'impasto raddoppia il suo volume (ci vorranno molte ore, 4 o 5 almeno). 

3. Prendere l'impasto e stenderlo con il mattarello. Tagliare la pasta a striscie e formare i grissini a mano arrotolandoli oppure torcendoli a spirale. Volendo si possono spennellare con uovo sbattuto per renderli più lucidi e colorati durante la cottura. Far lievitare ancora 1/4 d'ora.

4. Cuocere in forno a 200°C per 10 minuti, poi abbassare la temperatura a 150°C e proseguire per altri 10 minuti. Attenzione alla cottura: se notate che sono già belli dorati prima dei tempi che ho indicato, tirateli fuori: dipende molto dallo spessore che gli avete dato.

 

N.B. Prima della cottura potete cospargere i grissini con rosmarino o con semini di sesamo. Insomma, insaporiteli come più vi piace.

 

Noemi - By C&M

 

Potrebbe interessarti anche:

Lievito madre                    Schiacciatine con lievito madre

lievitoFase4 G                    schiacciata-rosmarino

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
Invalid template file /web/htdocs/www.cakesandmore.it/home/components/com_komento/themes/kuro/comment/famelist.php