Accesso Utenti

 

"Per me recuperare le tradizioni significa fare bene le cose semplici"

Noemi

Visitatori Totali
485701

Categorie Ricette

E' PRONTO, VENITE A TAVOLA; quante volte abbiamo sentito questa frase, da piccoli e da grandi. La "mamma" chiama e tutti scattano in piedi per appropinquarsi alla tavola...be' scattano, ci pensano, stanno finendo qualcosa, stanno per alzarsi...ci ripensano...HO DETTO CHE E' PRONTO, VENITE A TAVOLA, ULTIMA CHIAMATA. Che mancanza di rispetto, la mamma è una certezza, le sue ricette sono sempre perfette, forse è il caso di muoversi ed andare a mangiare...vediamo cosa ha preparato di buono.

 

 PRIMI  SECONDI E CONTORNI  RICETTE VELOCI  PIZZE & TORTE SALATE
       
     
 SALSE & SUGHI DIETETICHE  BABY   

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

SERIE: UTILIZZIAMO IL LIEVITO MADRE

Allora? Avete deciso di provarci anche voi con il lievito madre? Se avete appena cominciato, tra 15/20 giorni potete sperimentare le prime ricette. Le più indicate sono quelle che non necessitano una grossa forza di lievitazione, come ad esempio grissini o schiacciatine.

Infatti il lievito si rafforzerà sempre di più effettuando i rinfreschi, con il passare dei giorni, dei mesi e, perchè no, degli anni. Lo sapete che ci sono storie che narrano di ceppi di lieviti che risalgono alla seconda guerra mondiale? Altre di lieviti ereditati da nonne e bisnonne? Di sicuro si sà che i primi a scoprire ed utilizzare la pasta madre furono gli antichi egizi.

Quindi se siete alle prime armi ed il vostro lievito è ancora "giovane", ecco una ricettina semplice semplice per provare ad utilizzarlo. 

INGREDIENTI: 

500 gr. di farina di tipo 00

250 ml. di acqua a temperatura ambiente

150 gr. di lievito madre

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

1 cucchiaino di sale fine

 

PREPARAZIONE: 

1. In una terrina sciogliere il lievito nell'acqua. Fate attenzione alla temperatura dell'acqua: se è troppo fredda o troppo calda, potrebbe far morire il lievito.

lievitoFase3 G2

2. Unire la farina un po' alla volta, poi l'olio ed il sale. Versare l'impasto sulla spianatoia e cominciare a lavorarlo per ottenere una pasta liscia ed omogenea. Formare una palla, riporre nella terrina, coprire con un canovaccio pulito e lasciare lievitare per 3 ore almeno.

lievitoFase4 G

3. Trascorso il tempo di lievitazione, prendere l'impasto e stenderlo abbastanza sottile (potete agevolare l'operazione utilizzando il mattarello). Insaporire a piacere con olio, rosmarino o con le spezie che preferite. Lasciare lievitare ancora 1 ora circa.

4. Cuocere in forno a 220°C per 1 minuto se volete una schiacciatina morbida, (non appena si formeranno delle bolle), oppure per 2 minuti se la preferite più croccante.

 sfogliata-con-bolle

Noemi - By C&M

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Lievito madre                    Grissini con pasta madre

lievitoFase4 G                    grissini

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
Invalid template file /web/htdocs/www.cakesandmore.it/home/components/com_komento/themes/kuro/comment/famelist.php