Accesso Utenti

 

"Per me recuperare le tradizioni significa fare bene le cose semplici"

Noemi

Visitatori Totali
451773

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

IL CARNEVALE - PARTE SECONDA

Tra poco festeggeremo il Carnevale, la festa più giocosa, colorata e chiassosa di tutte. E' una festa tipica legata alla religione Cattolica. Se in Italia vi è una grande tradizione ed il Carnevale viene festeggiato in ogni angolo del paese, non bisogna dimenticarsi del resto del mondo Cattolico 

 

Quando si parla di Carnevale al di fuori dei confini del nostro bel paese, viene in mente una cosa sola: il Carnevale di Rio de Janeiro. Balli, musica, carri enormi e ballerine supersexi: è il più grande palcoscenico che giorno e notte coinvolge popolazione e turisti. La parata che si effettua nel "sambodromo" coinvolge le scuole di samba, che per un anno intero preparano la competizione. Alla fine di quattro notti di balli, una delle squadre viene dichiarata vincitrice.

carnevale-rio-3rio-ballerinerio-4

carnevale-nizza-2

carnevale-nizza

Il Carnevale più famoso della Francia è a Nizza, in costa azzurra. Pare che sia legato a quello di Viareggio perchè anche a Nizza esso ruota intorno ad un tema scelto e si effettuano sfilate di carri, fuochi artificiali e battaglie di fiori.

In Germania i Carnevali più importanti sono a Dusserldolrf ed a Colonia, ma il più spettacolare è celebrato nella Foresta Nera dove streghe e demoni danzano intorno ad un falò.

carnevale-foresta-nera-2carnevale-foresta-nera

In Spagna (vedi foto sotto e a dx) il più bello è festeggiato a Càdiz (Cadice), città legata anticamente alla Repubblica di Venezia. Si festeggia con sfilate e canti allegorici che beffeggiano i personaggi famosi ed i politici.

carnevale-cadice-2carnevale-cadice

In Danimarca il Carnevale è una festa dedicata soprattutto ai bambini: in una città nei pressi di Copenaghen si svolge una gara per eleggere il "re dei gatti"; vince chi, con una mazza, riesce a rompere una botticella piena di dolci e regalini. Invece ad Aalborg il Carnevale è festeggiato nel mese di maggio, con parate di carri e sfilate in maschera.

In Grecia il più conosciuto è a Patrasso ed i festeggiamenti durano tre settimane.

Nel Regno Unito c'è il famoso carnevale di Notting Hill a Londra, dal 1965; si tiene per due giorni in agosto e non è legato alla nostra ricorrenza religiosa.

In Svizzera il più conosciuto è a Basilea e in tutta la nazione la tradizione è legata a riti pagani, svolti per cacciare gli spiriti maligni.carnevale-russia

Naturalmente si festeggia anche in Albania, in Austria, in Croazia, in Portogallo, in Slovenia, in Ungheria, in Russia dove la festa ortodossa chiamata "maslenitsa" ricorda il nostro carnevale per il fatto che si mangiano dolci fritti a base di uova e latte, alimenti vietati poi durante la Quaresima.

Sicuramente mi sono dimenticata qualche luogo.

Oltre oceano è festeggiato in molti paesi: Argentina, Cuba, Panama; in Colombia si chiama "barranquilla" ed è il secondo carnevale più conosciuto dell'America latina. Inoltre dal 2003 l'Unesco ha conferito a questo carnevale l'onorificenza di partimonio dell'umanità, grazie agli eventi culturali che si organizzano. (Vedi foto sotto a destra).

Carnavale-colombiacarnevale-trinidad-2

A Trinidad e Tobago (vedi a sinistra), nella città di Port of Spain la festa esuberante prevede competizioni di ballo, concerti e cortei. Il martedì grasso si effettua il "Gran Baccanal", la competizione tra gruppi che poi vengono votati e premiati da una giuria.

Negli Stati Uniti il Carnevale più bello è quello di New Orleans. Ci sono sfilate di carri, musica e canti ed al culmine della festa viene tagliata la torta "King Cake", coloratissima e contenente una piccola bambolina. La tradizione vuole che chi trova la bambolina nella sua fetta, venga eletto Re del Carnevale.

 king-cakeking-cake-2

carnevale-canada-2

In Canada si svolgono gare di canoa sul ghiaccio, vengono effettuate spettacolari sculture di ghiaccio, fuochi artificiali e per difendersi dal grande freddo, ci si riscalda bevendo una tipica bevanda, il "Caribou drink", a base di alcool e vino speziato. La mascotte del Carnevale è da molti anni un grosso pupazzo di neve.

carnevale-canadacaribou-drink

Spero di avere soddisfatto la vostra curiosità con questa carrellata di tradizioni intorno al mondo. Alla prossima. 

 

carnevale-rio                 Noemi - By C&Mrio-5

 cake logo

 

 

Possono interessarti anche

- Carnevale - in Italia                   - Carnevale - le mascherine

venezia-4                    pierrot

 

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
Invalid template file /web/htdocs/www.cakesandmore.it/home/components/com_komento/themes/kuro/comment/famelist.php