Accesso Utenti

 

"Per me recuperare le tradizioni significa fare bene le cose semplici"

Noemi

Visitatori Totali
440448

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Manhattan è stato "consacrato" come uno dei più famosi cocktails a base di whisky al mondo, la sua notorietà si è consolidata nel tempo, fino ai giorni nostri. Nessun locale che si definisca trendy può farne a meno.

La storia di questo cocktail si perde nella notte dei tempi...moderni. La sua nascita risale all'incirca attorno al 1870 a New York, in uno dei locali più conosciuti dell'epoca: il "Manhattan club". La sua creazione  si deve al Dott. Iain Marshall che lo propose per il party organizzato da Lady Randolph Churchill (la mamma di Winston Churchill) in onore di Samuel J.Tildeal,  candidato presidente dell'epoca. Il drink non aveva ancora nome, ma grazie al successo riscosso, chi lo richiedeva faceva riferimento proprio al locale dove nacque; fu facile a quel punto denominarlo: "Manhattan" cocktail. La sua celebrità venne poi importata in Europa sempre grazie a  Lady Randolph, fino a diventare uno dei più famosi drink al mondo e conservare questa popolarità fino ai giorni nostri. 

COMPOSIZIONE

Ingredienti per una persona

4/5 cubetti di ghiaccio

6 cl di whisky

3 cl di vermut rosso

uno spruzzo di angostura

una ciliegina al maraschino

 

Si prepara nel mixing-glass. Mettete nel bicchiere miscelatore i cubetti di ghiaccio, unite il whisky, poi il vermut rosso, e infine l'angostura, mescolando energicamente con l'apposito cucchiaino a manico lungo.
Filtrate il cocktail nell'apposita coppetta e guarnitela con la ciliegina infilzata su uno spiedino.

imageaxd

  Luigi - By C&M

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
Invalid template file /web/htdocs/www.cakesandmore.it/home/components/com_komento/themes/kuro/comment/famelist.php