Accesso Utenti

 

"Per me recuperare le tradizioni significa fare bene le cose semplici"

Noemi

Visitatori Totali
533003

Categorie Cakes

Le torte sono l'oggetto del desiderio che ci ha ispirato nel realizzare questo sito; in realtà la prima idea è stata quella di un semplice blog, attraverso il quale condividere esperienze e sensazioni della "dolce arte". Ma pensandoci bene abbiamo condiviso che la torta è solo una delle belle cose Italiane (e non) che ci allietano e ci rendono più "dolce" la vita. Per questo, pur non dimenticando l'idea originale, abbiamo voluto tracciare un percorso virtuoso, che ci facesse riflettere su grandi e piccole cose pro-life: cake & more, per allenare la memoria a non dimenticare le tradizioni.

 

 FRITTI  TORTE  CROSTATE  CUPCAKES & MUFFINS
       
   
 CREME  BISCOTTI   IMPASTI BASE  CREPES

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

SERIE "DOLCI DI CARNEVALE" 
Le fritole alla veneziana sono dolci molto antichi: venivano cucinati a Venezia dai "fritoleri" che nel '600, per rendere ufficiale la loro attività commerciale, si riunirono in associazione dividendosi le contrade. Ai fritoleri venne così assegnato un posto fisso chiamato "casello", una casupola di legno dove cucinavano. In totale erano settanta ed eraditavano il lavoro di padre in figlio. L'arte dei fritoleri scomparve intorno alla fine dell'800 ma ormai la ricetta delle fritole si era diffusa in tutto il Veneto, per spingersi anche nelle regioni confinanti: esistevano diverse versioni con frutta o con ortaggi. Ed ancora con riso o con la farina della polenta. C'è la ricetta senza uova e quella con le uova, che vi descrivo oggi.

INGREDIENTI

400 gr. di farina

2 uova grandi a temperatura ambiente

1/2 bicchiere di latte

25 gr. di lievito di birra

50 gr. di zucchero

20 gr. di burro morbidissimo 

scorza grattugiata di 1/2 limone

100 gr. di uvetta

1 bicchierino di grappa o rum

sale

 

 
PREPARAZIONE

1- Mettere ad ammollare l'uvetta in acqua.

2- Sciogliere il lievito con 3 cucchiai di acqua tiepida.

3- Setacciare la farina, unire lo zucchero e un pizzico di sale. Formare una fontana.

4- Aggiungere le uova, il burro morbido, la scorza di limone, il lievito e la grappa.

5- Cominciare ad impastare aggiungendo il latte poco alla volta fino ad ottenere una pastella densa.

6- Scolare ed asciugare l'uvetta ed aggiungerla. Mescolare.

7- Far lievitare l'impasto finchè sarà raddoppiato (3 - 4 ore).

8- Friggere l'impasto a cucchiaiate, in abbondante olio caldo; devono galleggiare e dorarsi.

9- Sgocciolare su carta assorbente e cospargere con zucchero a velo.

 

Nota: per rendere le frittelle molto più morbide, utilizzare:

- 500 gr. di farina manitoba al posto della farina 00

- 250 ml. di latte (e non solo 1/2 bicchiere)

- 80 gr. di burro, anzichè 20 gr. (si può sciogliere e far raffreddare)

Procedendo come sopra, impastare finchè si ottiene un composto liscio e lucido e far lievitare 4 ore. Prelevare l'impasto a pezzetti grandi quanto una noce e friggere.

 

 Noemi - By C&M

cake logo  

 

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
Invalid template file /web/htdocs/www.cakesandmore.it/home/components/com_komento/themes/kuro/comment/famelist.php