Stampa
Categoria: Fritti
Visite: 807

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

SERIE "DOLCI DI CARNEVALE" 
I tortelli dolci milanesi fanno parte di una vecchia tradizione; venivano infatti preparati il giorno di S. Giuseppe, il 19 marzo. Erano frittelle di pasta fritte e zuccherate, che i falegnami regalavano ai propri garzoni in occasione appunto della festa del loro patrono. Si chiamavano "farsòe", "bocconòtt"; o anche "làciàditt" se c'era la mela nell'impasto. Nella bassa padana c'era la versione con l'uvetta o con la marmellata di "savoret", una marmellata buonissima fatta con mele e uva nera della varietà lambrusco o fontana. Oggi sono conosciuti in tutt'Italia e vengono consumati a Carnevale; ci sono sia vuoti che riempiti con crema, la versione più golosa. Un consiglio, attenzione ai passaggi per non compromettere la buona riuscita della ricetta.

INGREDIENTI

225 gr. di farina

4 uova intere

200 ml. di acqua

150 ml. di latte

1 limone

25 gr. di zucchero

70 gr. di burro (una volta si usava lo strutto)

pizzico di sale

olio per friggere

zucchero

crema pasticcera

 

 
PREPARAZIONE

1- Mettere in una pentola alta ma non eccessivamente larga l'acqua, il latte, il burro e un pizzico di sale. Scaldare senza far bollire.

2- Togliere dal fuoco e versare la farina precedentemente setacciata, tutta insieme e mescolare energicamente.

3- Rimettere sul fuoco e, sempre mescolando, attendere che la pasta diventi omogenea, come una palla,  e si stacchi dalle pareti della pentola. Questo passaggio è importante per far asciugare bene l'impasto: bisogna toglierla dal fuoco quando si sarà formata una patina sul fondo e si sente uno "sfrigolio".

pat-a-choux-palla

4- Far raffreddare fino ad intiepidirla, prima di procedere all'aggiunta delle uova.

5- Unire la scorza grattugiata del limone e poi le uova, una alla volta, mescolando vigorosamente. Altro passaggio importante: non aggiungere un altro uovo finchè il precedente non risulta completamente assorbito.

pat-a-coux-uova

6- Unire anche lo zucchero ed amalgamare. Coprire con pellicola e far riposare almeno 1 ora.

7- Procedere alla frittura: scaldare l'olio e poi lasciare la fiamma al minimo, in modo da far gonfiare i tortelli senza bruciarli. Versare l'impasto con un cucchiaio. Se serve, alzare la fiamma alla fine per farli dorare. Poi abbassare nuovamente prima di mettere i nuovi.

8- Far gocciolare su carta assorbente e farcire con la crema. Cospargere con zucchero.

tortelli-crema

 

Noemi - By C&M

 

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
Invalid template file /web/htdocs/www.cakesandmore.it/home/components/com_komento/themes/kuro/comment/famelist.php
Powered by Komento