Accesso Utenti

 

"Per me recuperare le tradizioni significa fare bene le cose semplici"

Noemi

Visitatori Totali
485730

Categorie Cakes

Le torte sono l'oggetto del desiderio che ci ha ispirato nel realizzare questo sito; in realtà la prima idea è stata quella di un semplice blog, attraverso il quale condividere esperienze e sensazioni della "dolce arte". Ma pensandoci bene abbiamo condiviso che la torta è solo una delle belle cose Italiane (e non) che ci allietano e ci rendono più "dolce" la vita. Per questo, pur non dimenticando l'idea originale, abbiamo voluto tracciare un percorso virtuoso, che ci facesse riflettere su grandi e piccole cose pro-life: cake & more, per allenare la memoria a non dimenticare le tradizioni.

 

 FRITTI  TORTE  CROSTATE  CUPCAKES & MUFFINS
       
   
 CREME  BISCOTTI   IMPASTI BASE  CREPES

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

SERIE "DOLCI DI CARNEVALE" 
Gli struffoli sono dolci tipici della tradizione partenopea. Vengono preparati sia a Natale che a Carnevale. Sono palline di pasta fritte e poi passate nel miele. Esistono ricette simili anche in altre regioni italiane: in Calabria c'è la cicirata o turdiddi. La cicerchiata è presente nelle Marche, in Abruzzo e in Umbria. In Sicilia ci sono gli strufoli. Ogni famiglia ha la sua ricetta: infatti c'è la versione con le uova e quella senza. Questa è con le uova, l'altra la inserirò a breve.

 

INGREDIENTI

600 gr. di farina

4 uova intere + 1 tuorlo

1 bicchierino di liquore limoncello o rum

1 arancia

1 limone

2 cucchiai di zucchero

80 gr. di burro (una volta si usava lo strutto)

pizzico di sale

olio o strutto per friggere

mompariglia arcobaleno (palline colorate che in dialetto si chiamano"diavulilli")

confettini cannellini, piccoli confetti al gusto di cannella (se riuscite a trovarli)

250 ml miele

100 gr. scorza d'arancia candita 

100 gr. cedro candito

100 gr. zucca candita (in dialetto napoletano, "cucuzzata")

 

 

 
PREPARAZIONE

1- Mescolare sulla spianatoia la farina con lo zucchero, il sale, la scorza grattugiata di limone e fare una fontana. Versare le uova, il limoncello ed il burro morbido.

2- Lavorare la pasta finchè sarà liscia e far riposare in frigorifero, avvolta con la pellicola, per 1/2 ora almeno.

3- Lavorare nuovamente la pasta formando tanti bastoncini del diametro di circa 1,5 cm. e tagliare a pezzetti di 1,5 cm circa.

4- Friggere gli struffoli in olio bollente abbondante; dovranno risultare appena dorati. Scolarli su carta assorbente.

struffoli-cuocere

5- Mettere il miele in una casseruola e scaldare per renderlo più fluido. Togliere dal fuoco ed aggiungere la scorza grattugiata dell'arancia.

6- Unire anche gli struffoli ed quasi tutti i canditi (tenerne da parte un po' per la decorazione). Mescolare delicatamente per non rompere gli struffoli, finchè non avranno assorbito tutto il miele.

struffoli-miele

7- Con le mani bagnate, disporre in un piatto da portata, formando un cono oppure una ciambella con il buco (per agevolare l'operazione, mettere al centro un bicchiere).

8- Cospargere la mompariglia, i confettini ed i canditi rimasti.

struffoli-piatto

 

 

 

 

Noemi - By C&M

 

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
Invalid template file /web/htdocs/www.cakesandmore.it/home/components/com_komento/themes/kuro/comment/famelist.php