Accesso Utenti

 

"Per me recuperare le tradizioni significa fare bene le cose semplici"

Noemi

Visitatori Totali
462842

Categorie Cakes

Le torte sono l'oggetto del desiderio che ci ha ispirato nel realizzare questo sito; in realtà la prima idea è stata quella di un semplice blog, attraverso il quale condividere esperienze e sensazioni della "dolce arte". Ma pensandoci bene abbiamo condiviso che la torta è solo una delle belle cose Italiane (e non) che ci allietano e ci rendono più "dolce" la vita. Per questo, pur non dimenticando l'idea originale, abbiamo voluto tracciare un percorso virtuoso, che ci facesse riflettere su grandi e piccole cose pro-life: cake & more, per allenare la memoria a non dimenticare le tradizioni.

 

 FRITTI  TORTE  CROSTATE  CUPCAKES & MUFFINS
       
   
 CREME  BISCOTTI   IMPASTI BASE  CREPES

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Le raviole sono biscotti tipici bolognesi a base di pasta frolla o pasta di ciambella e ripieni di confettura o crema pasticcera. Le raviole bolognesi sono cotte al forno ma esiste anche la versione fritta; anticamente venivano cucinate in occasione della festa di San Giuseppe ma oggi si acquistano e si preparano tutto l'anno. Il ripieno tipico di questi dolci è la mostarda bolognese, una densa confettura preparata con mele cotogne, pere ed arance cotte nel mosto d'uva. Non è quindi da confondere con la mostarda cremonese piccante e dal sapore di senape; sono due prodotti completamente diversi. Le raviole, una volta cotte, vengono "spennellate" con un liquore tipico romagnolo, la "saba" o "sapa" oppure con l'alchermes che è più facile da reperire. Per quanto riguarda il ripieno, considerando che anche la mostarda bolognese non è facilmente reperibile, si può optare per l'utilizzo di creme oppure confetture di prugne nere o frutti di bosco.

 

INGREDIENTI

500 gr. di farina

180 gr. di zucchero

180 gr. di burro

1 cucchiaino di strutto

25 ml. di latte

2 uova

10 gr. di miele 

1 pizzico di zucchero

12 gr. di lievito per dolci

zucchero a velo

confettura a piacere oppure crema pasticcera

liquore alchermes

 
PREPARAZIONE

1- Formare una fontana con la farina e versare al centro tutti gli ingredienti tranne il lievito. Mescolare con una forchetta finchè si sarà formato un impasto cremoso.

 frolla-lavorare                                spatole

2- Cominciare ad unire la farina e impastare possibilmente con una spatola e non con le mani.

3- Aggiungere anche il lievito e continuare ad impastare lavorando con la spatola, dal basso all'alto, facendo assorbire tutta la farina.

Bisogna lavorare con la spatola per non scaldare l'impasto.

frolla-fontana

4- Far riposare in frigorifero per 1 ora.

5- Stendere l'impasto tra due fogli di carta forno, per non aggiungere altra farina e tagliare i biscotti con un tagliabiscotti tondo o con un bicchiere.

6- Mettere un cucchiaino di confettura o di crema e chiudere a mezzaluna sigillando bene i bordi.

7- Disporre in una placca foderata con carta forno e cuocere per 15 - 18 minuti a 180°C.

raviole-teglia

8- Cospargere con zucchero a velo oppure spennellare con liquore alchermes.

raviole-dolci

 

N.B. Per una versione più facile, si può preparare una pasta frolla classica con 500 gr. di farina - 250 gr. di burro - 2 uova - 250 gr. di zucchero - pizzico di sale

 

 

Noemi - By C&M

cake logo     

 

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
Invalid template file /web/htdocs/www.cakesandmore.it/home/components/com_komento/themes/kuro/comment/famelist.php